Settembre sull’isola d’Ischia

Questo slideshow richiede JavaScript.

Tramonto sull'isola d'Ischia
Tramonto sull’isola d’Ischia

Il segreto è programmare. Certo, ogni scelta è una rinuncia e quindi per i fan delle “ferie settembrine” c’è da mettere in conto un’estate in città, magari in ufficio circondati da scrivanie vuote, giusto con lo sfizio di qualche gita fuori porta nei week end. Però poi finisce la ressa di agosto, le città si riempiono di nuovo, i tuoi colleghi, o le tue colleghe tornano in ufficio più stressati/e di prima e tu a chiederti come mai, giusto però il tempo di salutare tutti e partire!

E qui entra in ballo Ischia, per almeno tre ragioni. La prima è la stessa di sopra: via i grandi numeri, via la folla, è a settembre che l’isola più grande del Golfo di Napoli recupera la sua dimensione più autentica, a misura d’uomo e facile da girare. La seconda ragione è che il tempo, i colori, la luce di Ischia a settembre sono bellissimi. C’è il caldo, non l’afa. Il cielo è terso, non umido!

La terza ragione è che settembre sull’ ”isola verde” è tempo di vendemmia.
La viticoltura a Ischia è un elemento fondante dell’identità del popolo ischitano: un rito antichissimo, sopravvissuto agli imperativi della modernità, dell’economia del turismo. Anzi, è proprio la vendemmia a sancire per gli ischitani il rito di passaggio tra il tempo frenetico dell’estate e quello lento, circolare, dell’autunno e dell’inverno.

Uva e vino a Settembre sull'isola d'Ischia
Uva e vino a Settembre sull’isola d’Ischia

La raccolta dell’uva e il processo di vinificazione non sono però un fatto privato, un evento ad uso e consumo solo dei locali, tutt’altro.
Dalla seconda metà di settembre fino alla prima settimana di ottobre per i borghi dei sei comuni dell’isola è tutto un susseguirsi di sagre, feste di piazza, senza contare che se avete qualche conoscenza sul posto, – in alternativa potete chiedere alla reception di uno dei tanti hotel di Ischia in cui nel frattempo avrete prenotato il vostro soggiorno – è sufficiente chiedere per partecipare a giornate indimenticabili immersi nella natura degli splendidi vigneti dell’isola.

Gli ischitani sono gente generosa. Lavoratori instancabili ma dallo spirito gaudente. Farne la conoscenza, frequentarli, vale la pena anche per capire come “antico” e “nuovo”, retaggio rurale e presente turistico si siano fusi in maniera esemplare e anzi, stanno lì a dimostrare come il turismo ecologico, “sostenibile” come si dice ora, rappresenti una traccia ottima per il futuro del territorio.

Terme sull'isola d'Ischia a Settembre
Terme sull’isola d’Ischia a Settembre

In ultimo, ma solo per esigenze espositive, a Ischia si viene da sempre per le terme. Ecco allora che a quanto sin ora detto, potete aggiungere le coccole di una SPA, magari abbinate a loro volta a un ciclo completo di cure termali, nel caso ne abbiate bisogno.

Insomma mare, natura, relax, terme, buona tavola e tanto altro ancora vi aspettano per un settembre meraviglioso sull’isola d’ischia!

Pronto Ischia

Annunci

One thought on “Settembre sull’isola d’Ischia

  1. Anna 21/08/2013 / 08:17

    La presentazione di Ischia a settembre mi ha fatto venire voglia di andarci. e’ un luogo che non ho ancora visitato ma sempre in elenco. L’immagine dei colori, dei profumi, delle sagre dell’isola mi alletta. Grazie Vale!!! se ci vado te lo faccio sapere. L’articolo mi e’ piaciuto molto :-)))

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...