Alla scoperta dell’Irlanda occidentale dal Connemara alle Cliffs of Moher

Questo slideshow richiede JavaScript.

Fiordi d’Irlanda

L’Irlanda è uno di quei paesi da girare in macchina per ammirare al meglio i suoi magnifici scorci e poter cogliere le sue peculiarità.
…E quel lembo di terra ad Ovest dell’Irlanda centrale, noto come Connemara, che si affaccia con centinaia di baie, penisole e isolette sull’Oceano Atlantico, sa regalare emozioni indescrivibili attraversando i suoi minuscoli villaggi sul mare e le sue distese di torbiere.

Partendo da sud dalla Baia di Kilkieran ci si trova di fronte al meraviglioso spettacolo di isolotti e profonde insenature, al colore azzurro del mare, verde dell’erba, grigio delle rocce e giallo ocra della torba.

Panoramica di Roundstone

Si passa poi per Carna, col suo piccolo porticciolo, fino ad arrivare a Roundstone, caratteristico villaggio di pescatori con una fantastica vista sulla baia.
Lungo la litoranea è impossibile non restare affascinati dai panorami e dalle sfumature che la natura sfoggia a qualsiasi ora della giornata.
In breve si raggiunge Clifden, cittadina ritenuta capitale del Connemara; merita una visita per i negozietti artigianali, i suoi pub con musica irish dal vivo e l’ospitalità della gente locale.

Vista fiordi nel Connemara

A pochi km di distanza è il Parco Nazionale del Connemara, in località Letterfrack.
Il parco propone 4 itinerari di trekking, di varia difficoltà, all’interno di 2000 ettari tra montagne, paludi, brughiere, praterie e boschi.
Il sentiero più lungo è di circa 4 km (sola andata) e sale fino alla Diamond Hill: da qui lo scenario che si apre davanti agli occhi è stupendo, dalla catena montuosa dei Twelve Bens, ai laghetti intervallati da lande desolate, dai fiordi bassi e frastagliati alle spiagge di sabbia bianca.

Kylemore Abbey

Seguendo la N59 da Letterfrack si arriva alla Kylemore Abbey, un’abbazia benedettina con giardini di epoca vittoriana affacciata su un bel laghetto. L’ingresso è a pagamento e offre la visita della chiesetta gotica, dei giardini vittoriani, degli interni dell’abbazia, del mausoleo degli antichi proprietari e di percorsi dove poter passeggiare piacevolmente.

Zona interna del Connemara

Da Letterfrack scendendo per Galway, si percorre l’area interna del Connemara, prettamente montana e caratterizzata da torbiere basse ed aspre, laghi, e fiumi… e le “famose” pecorelle colorate sulla strada 🙂
Una zona selvaggia, dall’atmosfera un pò melanconica nella natura sperduta, ma che non manca di sensazioni sorprendenti e di paesaggi fiabeschi come il Lough Corrib, rinomato per la pesca di trote e salmoni.
Continua a leggere

Annunci

Galway: la cittadina pittoresca e cosmopolita dal sapore irlandese

Questo slideshow richiede JavaScript.

Vista su Galway alla foce del fiume Corrib
Vista su Galway alla foce del fiume Corrib

Galway è un’incantevole città ubicata sulla costa dell’Irlanda occidentale e bagnata dall’Oceano Atlantico.
Scelta come capitale europea della cultura per il 2020, con i suoi 75 mila abitanti, offre un’atmosfera davvero frizzante, mista alla vivacità di una cittadina e alla tranquillità provinciale.

Di certo non c’è di che annoiarsi a Galway: le sue strade sono ricche di boutiques, ristoranti, locali notturni, esercizi commerciali e parchi per gli sport all’aria aperta.

Centro storico di Galway
Centro storico di Galway

Sede universitaria, dà alloggio a tanti studenti, che soprattutto di sera amano ritrovarsi nei numerosi pub del centro per una birra o ascoltare musica irlandese dal vivo.

Eyre Square - centro della città di Galway
Eyre Square – centro della città di Galway

Il cuore della città è Eyre Square, la piazza principale intorno alla quale si concentrano le maggiori attività e arterie stradali.
Da qui comincia un percorso pedonale nel centro storico che attraversa Wiliamsgate Street, passando davanti alla simpatica statua di Oscar ed Eduard Wilde, Shop Street, High Street fino ad arrivare al porto/ Old Dock, dove si trova lo Spanish Arch, parte delle antiche mura di cinta.

Shop Street nel centro storico di Galway
Shop Street nel centro storico di Galway

Lungo Shop Street, oltre a centinaia di negozi di vario genere, s’incontra il Lynch’s Castle, una volta sede amministrativa del governo, oggigiorno ospita gli uffici di una banca.
Una diramazione di Shop Street conduce alla St. Nicholas Church, la più grande chiesa medievale irlandese, risalente al 1320 e dedicata a San Nicola.
Proseguendo per High Street, si passeggia piacevolmente tra un susseguirsi di ristoranti, pub, negozi alla moda, accompagnati dalla musica per niente improvvisata di diversi artisti di strada.
C’è sempre fermento nel centro di Galway, a qualsiasi ora del giorno e della sera.

Zona porto a Galway
Zona porto a Galway

In breve si raggiunge la zona portuale, nonchè foce del fiume Corrib.
Qui, un magnifico panorama si apre davanti agli occhi: l’azzurro del mare, il verde dei prati di South Park, e i vari colori delle case affacciate sulla baia e delle banchine, riempiono lo sguardo e donano un senso di pace e relax.

Continua a leggere